CARRIERE   |   CONTATTI   |   ENGLISH

Image Alt

Documenti di viaggio

  /  Documenti di viaggio

Documenti di viaggio

BIGLIETTO ORDINARIO DI INGRESSO

Il biglietto ordinario contiene su banda magnetica i dati relativi alla stazione di ingresso, il giorno, l’ora e la classe di entrata. Tali dati sono necessari per la corretta esecuzione della transazione di pagamento del pedaggio alla stazione di uscita.

A tale scopo si chiede al cliente di adottare qualche minimo accorgimento per evitare lo smarrimento o il deterioramento del biglietto durante il tragitto, sistemandolo in un luogo a portata di mano, senza piegarlo e senza esporlo a fonti di calore o magnetiche.

Il mancato pagamento del pedaggio o la non esibizione del biglietto, fanno incorrere l’utente nelle sanzioni prescritte dal Codice della Strada (art.176).

BIGLIETTO PREMAGNETIZZATO

Nel caso in cui la macchina emettitrice non sia in grado di funzionare regolarmente, è predisposta presso ogni stazione una adeguata scorta di biglietti pre-magnetizzati, che viene consegnato al Cliente direttamente dal personale di esazione.

Il Biglietto di entrata va consegnato in uscita direttamente all’esattore di Porta Manuale o inserito nell’apposita fessura in caso di Porta Self-Service l’importo da corrispondere può essere controllato sul visualizzatore luminoso.

ATTESTATO DI TRANSITO IN PORTA SELF-SERVICE

In uscita nelle piste automatiche dedicate o con cassa viene rilasciato un ATTESTATO DI TRANSITO, mediante la selezione di apposito pulsante.

L’attestato di transito emesso in porta self service non costituisce titolo valido ai fini fiscali. La fatturazione dei pedaggi pagati per contanti o con carte bancarie deve essere richiesta presso le sedi o presso i Centri Rapporti con l’Utenza della Società, compilando un apposito modulo corredato dai suddetti scontrini pedaggio in originale. I moduli possono essere richiesti presso le sedi della Società, i Centri Rapporti con l’Utenza o scaricati dal sito Internet di Concessioni del Tirreno.

Il Biglietto di entrata va consegnato in uscita direttamente all’esattore di Porta Manuale o inserito nell’apposita fessura in caso di Porta Self-Service l’importo da corrispondere può essere controllato sul visualizzatore luminoso.

MANCATO PAGAMENTO PEDAGGIO

Qualora non venga corrisposto il pedaggio dovuto (interamente o in parte), verrà emesso un rapporto di mancato pagamento. Quest’ultima riporta i dati del veicolo (classe e targa), i dati del transito (data, ora, casello di uscita e laddove disponibile il casello di entrata) e l’importo da pagare.

L’importo dovuto potrà essere pagato, senza alcuna maggiorazione, entro e non oltre 15 giorni dalla data di emissione. Qualora il pagamento venisse effettuato oltre il termine indicato, l’importo dovrà essere maggiorato di € 2,58 per spese di riscossione (art. 176/11 bis, Nuovo Codice della Strada).
Perdurando il mancato pagamento verrà attivata la procedura di recupero forzoso del credito con il conseguente aggravio delle spese a carico del debitore (art. 373 C.d.S).

Nel caso in cui il rapporto di mancato pagamento fosse emesso per cause non imputabili al cliente, al pedaggio dovuto non sarà applicata nessuna maggiorazione.

Si rende noto infine che: “Per l’utente di autostrada a pedaggio sprovvisto del titolo di entrata, o che impegni gli impianti di controllo in maniera impropria rispetto al titolo in suo possesso, il pedaggio da corrispondere è calcolato dalla più lontana stazione di entrata per la classe del suo veicolo. All’utente è data la facoltà di prova in ordine alla stazione di entrata.” (l’articolo 176 comma 16 C.d.S)

Il pagamento potrà essere effettuato:

 

PER LA TRATTA A12

Il pagamento potrà essere effettuato:

  • on line con Carta di credito (circuiti accettati: Visa, Mastercard, Maestro, MyBank, Bancomat Pay, American Express) e App Satispay nella sezione Paga online;
  • a mezzo bonifico bancario IBAN IT72N0623001001000042034280 – BIC CRPPIT2P120 – CREDIT AGRICOLE conto intestato a Concessioni del Tirreno S.p.A. A12 Pedaggi (trascrivendo nella causale la targa veicolo e il numero di rapporto di mancato pagamento pedaggio indicati);
  • presso i Centri Rapporti con l’Utenza di Concessioni del Tirreno di Lido di Camaiore, Lucca Ovest, La Spezia o delle società convenzionate (Milano Serravalle – Milano Tangenziali S.p.A., SALT p.A. – Tronco Autocisa, SATAP S.p.A. – Tronco A4 Torino-Milano, SATAP S.p.A. – Tronco A21 Torino-Alessandria-Piacenza, Società Autostrade Valdostane S.p.A., Concessioni del Tirreno S.p.A. – Tronco A10, Società Italiana Traforo Autostradale Frejus S.p.A., Asti-Cuneo S.p.A., Società di progetto Autovia Padana S.p.A., Società di progetto BreBeMi S.p.A., Tangenziale Esterna S.p.A.);
  • in contanti presso le piste manuali gestite dal personale delle stazioni autostradali di Concessioni del Tirreno S.p.A. o delle società convenzionate (vedi “Accordo di reciprocità”);
  • tramite conto corrente postale 1069842787 intestato a Concessioni del Tirreno S.p.A. Tronco A12 RMPP (trascrivendo nella causale del bollettino la targa veicolo ed il numero del rapporto mancato pagamento pedaggio indicati).

 

PER LA TRATTA A10

  • on line con Carta di credito (circuiti accettati: Visa, Mastercard, Maestro, MyBank, Bancomat Pay, American Express) e App Satispay nella sezione Paga online;
  • a mezzo bonifico bancario IBAN IT10T0623001001000042034179 – BIC CRPPIT2P120 – CREDIT AGRICOLE conto intestato a Concessioni del Tirreno S.p.A. A10 Pedaggi (trascrivendo nella causale la targa veicolo e il numero di rapporto di mancato pagamento pedaggio indicati);
  • presso i Centri Rapporti con l’Utenza di Concessioni del Tirreno di Albenga o delle società convenzionate (Milano Serravalle – Milano Tangenziali S.p.A., SALT p.A. – Tronco Autocisa, SATAP S.p.A. – Tronco A4 Torino-Milano, SATAP S.p.A. – Tronco A21 Torino-Alessandria-Piacenza, Società Autostrade Valdostane S.p.A., Concessioni del Tirreno S.p.A. – Tratta A12, Società Italiana Traforo Autostradale Frejus S.p.A., Asti-Cuneo S.p.A., Società di progetto Autovia Padana S.p.A., Società di progetto BreBeMi S.p.A., Tangenziale Esterna S.p.A.);
  • in contanti presso le piste manuali gestite dal personale delle stazioni autostradali di Concessioni del Tirreno S.p.A. o delle società convenzionate (vedi “Accordo di reciprocità”);
  • tramite conto corrente postale 1069845533 intestato a Concessioni del Tirreno S.p.A. Tronco A10 RMPP trascrivendo nella causale del bollettino la targa del veicolo ed il numero del mancato pagamento indicati).

 

Nel caso di omesso pagamento di quanto indicato, gli atti relativi potranno essere trasmessi all’Ufficio Verbali della Sezione Polizia Stradale competente per la conseguente contestazione delle sanzioni amministrative di cui all’art. 176/11° e 21° comma del Codice della Strada per l’accertata violazione dell’obbligo di pagamento del pedaggio autostradale (che prevede il pagamento di una somma da € 87,00 a € 344,00 e la decurtazione di 2 punti dalla patente di guida dell’effettivo trasgressore).

Per ogni ulteriore informazione l’Ufficio Pedaggi è contattabile tramite:

Email: pedaggi.A10@cdtspa.it 
Tel: +39 0183 7070 
Fax: +39 0183 295655

Ultimo aggiornamento: 03/06/2024
SITEMAP